India

Annunci

San Francisco – Parte I

Inizio a pubblicare le mie impressioni di San Francisco, scritte giorno per giorno durante il viaggio.


(il Bay Bridge e le contraddizioni – scattata con il telefonino)

2 settembre – La partenza

Siamo partiti ieri pomeriggio dopo aver sistemato mille cose (piante, chiavi, finestre, frigo, pagamenti last minute, valigie…). Il treno delle 17:41 per Pisa è lento, caldissimo e sporco. La temperatura a Pisa è alta ma c’è un po’ di vento; purtroppo nella stanza in cui dormiremo stanotte, in attesa di prendere il primo treno per l’aeroporto, fa molto caldo. Siamo andati a bere un bicchiere di vino in piazza Vettovaglie, al Montino a mangiare, poi a prendere un gelato. Non ce l’ho fatta a incontrare la mia amica: siamo arrivati troppo tardi.
La sveglia parte alle 5:30. Questa volta il treno ha una temperatura polare. Ci imbarchiamo per Parigi CDG; una volta atterrati, prendiamo l’autobus per cambiare terminal e saliamo sul volo per San Francisco. Il volo è molto noioso e scomodo, il cibo da velo pietoso. L’aria condizionata fortissima mi fa venire il mal di testa e il nostro terzo compagno di posto, seduto vicino al finestrino, non smette un attimo di alzarsi e risedersi, poi tenta di dormire mettendosi la coperta sulla testa, poi ci fissa con afflitti occhi mediorientali, poi si rialza scocciandoci continuamente e con grande nervosismo di Renzo.

Continua a leggere